Visti
Home Su Premessa Rivelati Visti Intuiti

 

LUOGHI VISITATI, DOCUMENTATI
MA NON ANCORA STUDIATI

 

In questa sezione abbiamo preferito lasciare la parola a chi stato per noi di stimolo, con le sue pubblicazioni, alla visita dei luoghi, ad una preliminare esplorazione.
Per ogni zona trattata, quindi, presentiamo un breve estratto dalla pubblicazione che per noi stata la pi significativa per costruire un viaggio d'avanscoperta.
Una fotografia di riferimento per ricordare il luogo per immagine.
(fotografie scattate da Ferruccio C. Ferrazza tra il 2006 ed il 2011)

 

IL TERRITORIO DEL SEPRIO

Chiesa di Santa Maria Madre a Morazzone

Non montagne, non colline, non pianure.
E' quel territorio che, a cavallo del confine italo-svizzero, si snoda tra il Varesotto ed il Canton Ticino.
Incantevoli ed incantati i luoghi, aperti verso orizzonti lacustri che ne tempestano il territorio di un blu profondo.
Ricchi di tradizioni che risalgono a tempi di cui si persa memoria.
Ecco quindi che le istituzioni transnazionali hanno voluto proporre un progetto di valutazione e valorizzazione culturale di quanto il Seprio propone, sia in termini naturalistici sia, pi significativi per i nostri studi, in termini storici ed artistici.

ACCESSO AD UN ESTRATTO DEL DOCUMENTO DI RIFERIMENTO

 

L'ASTIGIANO

Abbazia di Santa Maria di Vezzolano

Colline a perdita d'occhio, zone boschive e coltivate, vigneti.
Antichi borghi cresciuti attorno al castello del locale feudatario, da lui difeso, da altri conteso.
Una ricchezza frutto del lavoro e di una simbiosi perfetta tra potere sacro e potere profano.
Luoghi di devozione, ma anche d'amore per il proprio territorio.
Meravigliosi i risultati che abbiamo avuto modo di visitare.

ACCESSO AD UN ESTRATTO DEL DOCUMENTO DI RIFERIMENTO

ACCESSO AD UN NOSTRO ARTICOLO DI LOCALIZZAZIONE DEI LUOGHI

 

IL NOVARESE

Oratorio di Santo Stefano a Tornaco

Risaie dove pescano indisturbati decine di aironi, di ogni tipo.
Pianure assolate, strette strade confinali costeggiate da canali d'irrigazione.
Gli oratori campestri come luoghi di rifugio per il contadino colto dalle intemperie, a decine.
Sparsi nelle campagne, e come tali inaccessibili e chiusi.
Una vera sfida per quell'esploratore che, dilettante, ognuno di noi nasconde in se stesso.

ACCESSO AD UN ESTRATTO DEL DOCUMENTO DI RIFERIMENTO

 

IL CANTON TICINO

La chiesa di San Martino a Sonvico

Veri e proprio pellegrinaggi, da effettuare nel silenzio dei sentieri montani, senza altri punti di riferimento che non siano quelli tecnologici della moderna navigazione terrestre: stelle fisse che non si vedono, ma che ci indicano la retta via.
Ad ogni visita, una domanda: perch qui?
Ad ogni domanda, una storia locale che ne certifica ed avvalora la posizione.
Ricerche difficili sia geograficamente sia storicamente tra le centinaia di luoghi censiti nei documenti.
Scoperte di inestimabile valore artistico rinchiuse tra mura di pietra che forse preservano o forse nascondono.

ACCESSO AD UN ESTRATTO DEL DOCUMENTO DI RIFERIMENTO

 

BORMIO: AFFRESCHI STRADALI

Affreschi stradali sulla chiesa di San Vitale a Bormio

Si cammina tra la folla dei vacanzieri, ma non sempre.
Si cammina per strade di montagna, ma non sempre.
E non ci si accorge di attraversare vere e proprie sale di un museo, aperto ed all'aperto.
Cose da osservare cercando di riportare la prospettiva indietro nel tempo, con l'occhio di un popolo sfiancato dal lavoro in declivi che sembrano dirupi.
Null'altro aiuto se non quello della Natura, e dei suoi Santi protettori.

ACCESSO AD UN ESTRATTO DEL DOCUMENTO DI RIFERIMENTO

ACCESSO AD UN NOSTRO ARTICOLO DI LOCALIZZAZIONE DEI LUOGHI

 

<HomePage>   <Il progetto>   <Colophon>   <Registrazione>   <Collaborazioni>   <La biblioteca>   <Il Sommario>

Questo sito una iniziativa personale di
Ferruccio C. Ferrazza
Tutti i diritti sono riservati.
ViaggiNellaStoria un marchio registrato.
ISSN 2284-3620

Ultimo aggiornamento: 19 aprile 2016